TOUR E ITINERARI TURISTICI
NELLA TUSCIA, PROVINCIA DI VITERBO


BOLSENA
Il Borgo medievale di Bolsena è caratterizzato da un centro storico arroccato lungo il fianco della caldera vulcanica del lago. All’apice del borgo si trova il Castello Monaldeschi. La struttura del castello ospita il Museo del territorio, una interessante collezione di reperti etruschi, romani e medievali, provenienti dal territorio circostante e dagli scavi dell’area archeologica di Poggio Moscini. Inoltre una collezione di strumenti e accessori documenta la vita e le attività del passato, connesse al lago. Il lago di Bolsena è il più grande lago di origine vulcanica in Europa. Placido o corrucciato, con le sue due splendide isole che sembrano occhi di crateri (Martana, più aspra legata alla storia di Amalasunta
e Bisentina, più leggiadra, legata alla storia dei Farnese, documentano le vicissitudini geologiche non solo di questa terra. Alla base del borgo medievale di Bolsena, a ridosso della via Francigena (ora S.S. Cassia), è situato il complesso basilicale di Santa Cristina. Qui si concentrano gli attrattori principali della città: La Basilica, le Catacombe, l’altare e le pietre del Miracolo Eucaristico di Bolsena (1263) a seguito del quale Urbano IV con la Bolla “Transiturus” istituì la Festività del Corpus Domini nel 1264, festività ancora oggi molto sentita localmente, rappresentata con una splendida infiorata (composizioni con petali di fiori, nelle vie del centro). Altresì importanti sono i Misteri di Sana Cristina; una serie di rievocazioni storiche che ogni anno, la sera del 23 luglio e la mattina del giorno successivo, rappresentano le gesta della martire (Santa Cristina) lungo le piazze e nei luoghi più importanti del borgo, attraverso vere e proprie rappresentazioni teatrali realizzate dai giovani bolsenesi in pose plastiche che fanno rivivere i martiri subiti dalla Santa. Non solo meta religiosa, il Borgo, di vocazione da sempre turistica, è molto frequentato da stranieri, offre una buona cucina, olio pregiato, ortaggi e negozietti, nei quali è divertente fare shopping. Pesci pregiati, lucci, lattarini, coregoni, anguille, sono solo alcune specialità che si possono assaggiare nei ristoranti tipici. Tornando al lago, che è navigabile, la navigazione con battelli turistici da una sponda all’altra del lago, offre un altro spunto per una visita alternativa. Oltre le spiagge attrezzate per bagni di sole, Bolsena offre la possibilità di trekking lungo la via Francigena a tappe, dalla Toscana fino a Montefiascone.
Le nostre guide specializzate effettuano:

visita guidata per gruppi adulti a Bolsena
visita guidata per gruppi terza età a Bolsena
visita guidata per gruppi scolastici a Bolsena
Guided Tours of Bolsena
Tourist Guides Bolsena
Visites guidées à Bolsena
Guides touristiques à Bolsena
Visitas guiadas en Bolsena
Guías Turísticos en Bolsena


per informazioni: 339 88 97 492
e-mail: info@guideturisticheviterbo.it

bolsena

Chi volesse aggiungere alla visita guidata di Bolsena altre visite guidate nella Tuscia, provincia di Viterbo, può prendere spunto di seguito.
Visita guidata a
Villa Lante, visita guidata al Parco dei Mostri Bomarzo, visita guidata a Viterbo, visita guidata al Palazzo Farnese a Caprarola, visita guidata a Civita di Bagnoregio, visita guidata a Tarquinia Necropoli e Museo, visita guidata al Santuario della Madonna della Quercia, visita guidata a Tuscania, visita guidata al Museo Nazionale Etrusco di Viterbo, visita guidata a Montefiascone, visita guidata a Sutri, visita guidata a Vitorchiano, visita guidata a Orvieto, visita guidata a Cerveteri Necropoli, visita guidata a Soriano nel Cimino.